Lean Thinking | Six Sigma, Lean Production, Kaizen, TOC

Lean Supply Chain

Scritto da 

La Lean integrata nella supply chain permette di strutturare l'impresa in modo tale che, anche i suoi fornitori, non facciano altro che generare ed aggiungere valore, facendolo nel modo più fluido possibile. Nella pratica, sono necessarie alcune iniziative snelle come il  coinvolgimento ed integrazione dei Fornitori per passi successivi, adottando sane strategie (ben codificate dalla disciplina della Selezione, Classificazione, Valutazione e Gradazione dei Fornitori). Dal livello di Fornitore Normale o Generico (motto: "negoziamo il prezzo migliore"), i fornitori prescelti vengono gradualmente elevati al rango di Fornitore Scelto (motto: "miglioriamo insieme"). Sviluppare il fornitore Integrato (motto: "il processo produttivo prende avvio presso il fornitore") fino all'utilizzo operativo congiunto di Tecniche Snelle, in stretta collaborazione con Fornitori Integrati e Fornitori Partner, tese ad eliminare quanto più spreco possibile lungo tutta la catena del valore lato fornitori (Supply Chain).

In particolare, gli obiettivi della metodologia sono:

  • Implementare i concetti base del Lean Thinking quali “valore” e “spreco” contestualizzandoli nella individuazione del Costo Complessivo di acquisto più basso.
  • Creare tra i vari attori della supply-chain, una visione condivisa sulla creazione di valore all’interno e all’esterno dell’impresa.
  • Riprogettare la supply-chain, analizzando e misurando solamente i processi e fornitori chiave.
  • Definire le modalità di creazione e gestione dei “progetti di Lean supplier”.